The Fall of 1960 (giusto due cosine)

Premessa: quella che segue non è una recensione.

Non potrebbe esserlo nemmeno se lo volessi.

In primo luogo perché non sono un’esperta e la sola musica che “capisco” e quella che mi scalda il cuore e che mi aggroviglia lo stomaco. Inoltre perché davanti a questo disco mi sento assolutamente incapace di dare un giudizio imparziale. Semplicemente non posso.

Non si può giudicare lucidamente una cosa a cui vuoi bene a prescindere no? Non puoi guardare negli occhi il tuo  migliore amico e dirgli che il suo figlioletto neonato è brutto, quindi quando arrivi all’ospedale con il mazzo di fiori gigante autoconvincendoti del fatto che in fondo i bimbi son tutti belli, speri che il tuo nuovo nipotino sia il più figo di tutta la nursery e soffri mentalmente al pensiero di quella bugia bianca che non vuoi ma che dovrai raccontare se sarà necessario (ben sapendo che sarai sgamato in tre secondi e mezzo eh).

Questa mattina quando ho visto il link attivo ed ancora in pigiama ho poggiato il cursore su “Play” mi sono sentita esattamente così. “E se non mi piacesse?” ho pensato in preda al panico “come faccio se non mi piace? Io voglio bene a questo disco. L’ho percepito quando ancora non c’era. Ho visto la vita quotidiana trasformarsi in idee. Ho sentito le parole tramutarsi in strofe e un fischiettio diventare melodia. Ho ascoltato registrazioni sussurrate e visto filmati  di prove assurde. E poi le registrazioni, quelle vere, musica prima e parole poi e tutto quanto ancora ed ancora fino ad ora. Coraggio.”

Play.

Continua a leggere

Annunci

Il miglior Lunedì dell’anno (The Fall of 1960 – Canadians)

Il lunedì è un giorno del flap per antonomasia.

Non questo lunedì qua però.

Perché oggi, dopo anni di attesa spezzati da qualche piccolo assaggio avente la sola crudele funzione di far crescere  l’appetito, tornano i Canadians con “The Fall of 1960″.

Il disco lo trovate in streaming sulla colonna di destra.  Cliccate su play e godetevelo 🙂

Se lo desiderate potrete acquistarne il download sin da ora cliccando qui .

Se invece preferite aspettare il cd, l’appuntamento è per il 09 Aprile 2010 in tutti i negozi di dischi.

Enjoy!

Hey There …

(Foto di Vanessa Cornacchia )

Se siete fans dei Canadians saprete che il 9 Aprile uscirà il nuovo, attesissimo e da molti sospiratissimo disco “The Fall of 1960”.

Se siete dei VERI fans dei Canadians e avete un blog o qualcosa di simile non potete esimervi. Scrivete subito una mail a Massimo all’indirizzo”thefallof1960@gmail.com” e parteciperete ad un folle progetto dal 22 al 29 Marzo.

Cosa? Non è ancora dato sapere ma se la vita mi ha insegnato qualcosa

“In Massimo Fiorio we trust”

Scrivete!!!

( e fatemi un piacere: retwittate questo http://twitter.com/dietnam/status/9231863291 )

Thanks 😉