Mercoledì

Siamo a metà. Ieri ho ricevuto un regalo meraviglioso * ____________ *

Oggi cambierò ancora una volta l’itinerario della mia vacanza estiva e so già che il mio agente di viaggio mi ammazzerà.

Il metodo di Bi funziona alla perfezione. Grandi successi. Oh Yeah.

Devo ascoltare due dischi e finire un libro. E fare brainstorming. Un sacco di cose sempre tentando di andare a letto ad orari decenti. Non ce la farò mai.

Voglio tornare a New York. Perchè mi manca damn. Incredibile.

Buona notte o buon giorno e buon ascolto.

Annunci

Buondì.

Sono tre notti di seguito che sogno di essere tornata a NYC.

La prima notte ero in giro per Times Square e poi andavo ad un musical di Broadway.

La seconda notte ero in giro per il Dakota.

Stanotte ero al Village e assistevo ad un concerto. Dei Ramones.

Mi ricordo bene questa 🙂 Che figata! Stanotte voglio andare ad un concerto dei Beatles al Cavern!

America Gastronomica.

Stasera ho le palle che mi girano.

Allora vi parlerò di una delle cose che al mondo, adoro più fare.

MANGIARE.

Io non mangio come una persona normale. Io mangio come un’ossessa. Per me, essere sazia, vuol dire alzarmi da tavola che sto per schiattare. Mangio a tutte le ore del giorno e della notte. Mangio tutto tranne i cachi, i fichi e le bestioline che reputo domestiche, tipo i coniglietti (Klinnnn ; _______ ; ) e gli uccellini. Ma per polli, porci e manzi non ho nessuna pietà. Mischio dolce e salato e la cosa mi piace da impazzire. Tipo la pizza bianca con la nutella, anche se sopra la pizza suddetta ci sono grani di sale e rosmarino (non dico agli per pietà). Ah! Mangio solo ed esclusivamente le cose tipiche del luogo in cui vado. Non sono la classica italiana scema che pretende che gli spaghetti a Praga siano al dente e che si lamenta in continuazione. Io mangio solo le cose del posto e mangio SEMPRE benissimo :))) Mia madre dice che quando andrò in Cina mangerò un serpente o un ragno o un grillo. Niente di più probabile.

Considerando che i 3/4 della mia vacanza estiva li ho passati a New York, i cui piatti tipici sono Cheesecake, Hot Dog e Bagels, non so davvero come sono riuscita a non tornare rotolando 🙂

Comunque. La prima sera appena arrivata a Boston non ho potuto non spararmi la specialità locale. Ovvero l’aragosta 🙂 Gnammi 🙂

IMG_3736

La mattina successiva, cercavo ancora di darmi un tono bevendo cappuccino per colazione (però lo sorseggiavo già in strada per fare la figa, sappiatelo. Era talmente bollente che ho avuto una bolla sulla lingua per tre giorni).

IMG_3738

La mattina dopo invece, mi ero integrata PERFETTAMENTE 🙂

IMG_3998

Primo Giorno a New York. A questo mio amico qui avrei voluto dargli un morso volentieri. Ma ho evitato. Probabilmente mi sarei scheggiata i miei denti bellissimi 🙂

IMG_4313

Cena in un locale consigliato dalla Lonely, tale BlueSmoke 🙂 Pollo fritto che era una meraviglia con contorno di purè e tortino di mais. E mentre tutti bevevano birra, Linda ed io ci davamo sotto con un buonissimo Merlot. Alla fine mi sono fregata gli stuzzicadenti ma credevo fossero fiammiferi 🙂

IMG_4332

Giorno successivo. Tour del Rock nell’East Village. A metà dello stesso ci viene fame. Mentre il mio ragazzo beve fiumi di birra con la mia amica Bi, io mangio torta al cioccolato. E che torta. Che torta!

IMG_4463

Andare a Broadway a vedere Mamma Mia è un’attività faticosa. Per questo, immediatamente dopo, abbiamo deciso di fare uno spuntino. Leggero leggero. Carne affumicata, purè e salsa western. E patatine fritte. E notte in bianco! Evviva!

IMG_4552

MOMA. Dolcetti very chic e Pina Colada alla fragola affacciati alla terrazza del museo. Ho appena visto la Notte Stellata e mi sono sentita male. Quindi devo necessariamente recuperare energie. No?

IMG_4910

Sabato mattina a Central Park. Mi fisso che voglio fare il brunch in un chioschetto all’interno. Non pensavo che fosse un parco così gigante. Nel momento in cui Matteo  spietato, continuava a scattarmi foto, io invece del mio ragazzo vedevo un hot dog enorme farcito con senape e katchup.

IMG_4972

Poi ho visto lui. E mi è passata la fame immediatamente. Chissà perchè? Boh!|

IMG_5021

Georgetown, Washington DC. Fame da lupi dopo l’ultima mattinata frenetica e il viaggio da New York. Adoro la cucina del Sud. La carne affumicata. La pannocchia. La camicetta a quadri è casuale. Lo giuro ( 😀 ).

IMG_5188

Ultima sera. Io e Matteo abbiamo 5 dollari in tasca. Ed una fame da impazzire. Qui avevo appena mangiato un filetto argentino al sangue con contorno di mais, fagioli, patate e purè. Mi dispiace non aver fatto una foto al piatto. Ma penso che la mia faccia possa bastare 😀

IMG_5278

(ps. il mio fidanzato è molto più figo di questi bestioni eh. Li ho pubblicati solo perchè la fauna locale fa anche essa parte del viaggio 🙂 )

NYC nerd.

Non sono in vena di resocontare.

Nottataccia.

Però alcune cose voglio documentarle. Cose che in questa vacanza  sono state tante e abbondanti. Le nerdate: robe assolutamente inutili che vanno fatte perchè siamo malati di telefilm e la cosa ci piace molto.

Io e Benedetta ad esempio non potevamo assolutamente andarcene dalla città senza aver fatto due cose.

In primis la foto storica sotto la casa dei Friends televisivi.

Abbiamo salutato i nostri compari mandandoli a fare shopping. Ci siamo perse nel dedalo di viuzze del Greenwich Village. E quando abbiamo trovato la casa come due bambine, abbiamo iniziato a fotografarla e a fotografarci felici giulive e contente.

Qui siamo state agganciate da un gruppo di giapponesi che ci hanno guardate, riconosciute come bestie simili e sottoposte ad un test su Friends (cosa che più ci penso più mi fa ridere. Ci hanno riconosciute!Riconosciute!)

IMG_4496(siete pregati di appendere la testa a destra fino a far toccare l’orecchio destro con la spalla sinistra. Capovolta non ci entra e non mi va di ridurla).

Dopodichè, non paghe, abbiamo lasciato il Village per recarci nella cornice più chicchettona e capitalistica del Rockefeller Center per la foto di rito al numero 30, sede degli studi televisivi della NBC.

(Tutti i fan di 30 Rock possono capire la solennità del momento! Quelli che non sono fan di 30 Rock perchè non lo hanno visto sono dei tizi che devono assolutamente vederlo se vogliono bene al proprio cervello e alla sottoscritta. Quelli che lo hanno visto e non sono fan il cervello devono esserselo bevuto).

IMG_4523(poi io ci sono tornata sui luoghi eh!Sono salita fino al Top on the Rock e ho camminato nei corridoi di Liz e Jack. E non ho potuto evitare questa)

IMG_5071

Ma la cosa più nerd di tutte, quella definitiva, quella che “capitano TUTTE a me” quella che quando è accaduta non potevamo credere ai nostri occhi è stata la seguente.

Nella folla dell’Est Village, incrocio un tizio. Lo guardo e mi sembra una faccia conosciuta. Il mio cervello elabora in fretta nel database delle facce ivi presente e tira fuori quella di Dan Humphrey. Lo dico ai miei compari. Che ovviamente dicono che non è possibile e che mi sono sbagliata. Il destino ci fa sbagliare strada. Torniamo indietro e lo incontriamo di nuovo. A questo punto ho il dovere morale e civico, in qualità di valida collaboratrice di un sito che si occupa di recensioni di telefilm e maglietta ifiga munita di fermarlo. E per evitarmi figure di merda per prima cosa gli pongo la fatidica domanda “Are you Dan from Gossip Girl”? e lui “Oh yeah baby how are you”?

Foto di rito (lui simpaticamente toglie anche l’ombrello) e scambi di battute. Io confesso di non conoscere il suo vero nome, lui vuole sapere se la foto la vogliono anche gli altri, io rispondo che no, gli altri non guardano Gossip Girl e lui fa finta di essere seccato salvo poi rasserenarsi quando gli dico che sono tutti fan di Lost. Poi gli confesso che vorrei vederlo fidanzato con Blair. Ride e dice che pensa non accadrà mai. Ce ne andiamo e quando lui dopo un pò ci passa accanto ci saluta ancora. Carino e simpatico. Il suo vero nome, che scopro oggi è Penn Badlgey.

IMG_4489Per oggi è tutto.

Quello che è successo a Georgetown sotto la casa dell’esorcista merita un post a parte.

Buona giornata 🙂