Cose da fare oggi.

Svegliarsi del tutto.

Fare pranzo.

Decidere se preferisco “Wish You Were Here” o ” The Dark Side Of The Moon” e morire un pò.

Rileggere e pubblicare la recensione del meraviglioso FridayNightLights.

Finire “Il Regno Dei Lupi” ed essere triste. Perchè mi sono scioccamente imposta di intervallare ogni libro di questa saga incredibile con un altro paio di libri. Che divorerò il doppio più in fretta del solito dunque. I Sette Regni mi mancano già.

E l’inverno sta arrivando. Stavolta è vero.

Iniziare, immediatamente dopo, “Orgoglio e Pregiudizio” (ve l’ho mai detto che finire un libro e iniziarne immediatamente uno nuovo è tipo la cosa che amo più al mondo insieme a mangiare fino a crepare?) e dargli una nuova chance. Dopo 15 anni se la merita.

Guardare FF. Recensirlo.

Doccia, trucco e parrucco.

Comprare in centro le scarpe vintage a 69 euro che ho visto e che sono fantastiche.

Cena e concerto.

Zombieland e nanne.

Quante cose farò di quelle elencate? Nemmeno la metà.

Intanto mi ascolto questa, però.

(che con questa uggiosa giornata novembrina ci sta benissimo)

Addio ; _____ ;

vlcsnap-2009-07-22-01h19m09s60

E’ difficile dire addio lo è sempre.

Specialmente se come me stai affogando in un fiume di lacrime.

Si c’è la prossima stagione, ma adesso lasciatemi piangere in pace.

Salutiamoci così FNL. Mi manchi già. Sniff.

(E cmq come sempre minchia colonna sonora.)

(Domani recensione della Season Finale adesso sono troppo triste)

33…

e chi mi conosce un minimo sa che non sto parlando degli anni di Cristo Re, bensì di una persona che mi è mancata tantissimo.

E che ho abbandonato.

Lo faccio sempre. Quando mi rendo conto che una persona sta diventando importante, imprescindibile e troppo preziosa la mollo. Lascio correre per un pò. Cerco di stare senza per vedere se riprendo le fila della mia vita. Se si campa bene lo stesso. Nel 99% dei casi soffro un sacco e faccio tutto da sola. Sono fatta al contrario. Chi mi conosce sa anche questo.

Faccio così sempre. Per tutto. Anche con le cose.

Mi sono drogata di Friday Night Lights per mesi.

Nessun serial tv “normale” ovvero non caratterizzato da una buona dose di fantamistery e cliffangher varii mi ha mai preso così. Personaggi che all’inizio sembrano il massimo dello stereotipo che ti stupiscono con la loro originalità e veridicità. Storia “normale” ma emozionalmente perfetta. Partite che mi hanno fatto fare il tifo alle tre di notte come una forsennata. E il 33 del titolo che ragazzi. Anzi. Ragazze. Toglierebbe il sonno anche ad una vampira.

Non fatevi incantare dallo squallido titolo italiano, leggetevi una panoramica completa sulla serie qui e divertitevi.

So ” Clear Eyes, Full Hearts, Can’t Lose”

GO PANTHERS

(trailer un pò spoileroso ma guardatelo per capire con cosa avete a che fare 😉 )