Con un peso così sopra il cuore

C’ è uno scrigno nel mio cervello.

Che racchiude solo i bei ricordi e annienta quelli che belli non lo sono.

Se penso a te ad esempio, ricordo solo l’erba fresca di rugiada e le stelle che cadono a mucchi.

Ed il palpito del mio giovane, innamorato cuore.

Se penso a te* invece, ricordo un sacco di sigarette e partite a biliardino e l’incoscienza e le litigate furibonde ed un paio di occhi blu in cui annegare ogni volta.

Quando penso a te** mi vengono in mente gli shottini al peperoncino e Bologna, le sbornie clamorose e un sacco di cose non dette e luci basse e le candele e i Nirvana, sempre.

Se mi torni in mente tu *** ricordo la consapevolezza del vero presunto amore, ed i progetti ed il sentirmi al sicuro.

Sempre.

Poi mi torni in mente tu**** e penso alla paura, al caldo, ad un sacco di musica, ad una moltitudine di parole, all’incessante suono delle risate, alle decisioni da prendere in fretta, alle domande senza risposta, alle bugie dette non so ancora bene perché e allo smacco di averti perso senza averti mai avuto.

Ma è quando penso a TE che tutto si azzera, nella tristezza della consapevolezza di un qualcosa che è perfetto e lo sarà per sempre.

Ma.

T.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...