Ai tempi miei

Oggi mentre ero il fila alle poste ho ascoltato (sì sono un’impicciona e ascolto le chiacchiere altrui quando mi annoio. Sparatemi. O chiedetevi perché ho sempre un libro nella borsa) i discorsi delle due tizie davanti a me.

20 anni o poco più, capelli perfetti che di più sarebbe impossibile dal colore abbagliante, minigonne di Jeans vertiginose, tette di fuori, sandali con un tacco a spillo che faceva male ai piedi solo a guardarlo e un trucco che farebbe sembrare Madonna del Blonde Ambition World Tour un’educanda nel collegio delle orsoline.

Una delle due, orgogliosa, ha mostrato all’altra, entusiasta, una sottospecie di mutanda minuscola e fatta di un tessuto sconosciuto sul pianeta terra (ma forse sono antica io e non ho capito che si trattava di slip commestibili) che avrebbe fatto diventare pallida e piccina piccina Brooke Forrester dei tempi d’oro e ha affermato che l’avrebbe indossata quanto prima per una non ben precisata occasione speciale (magari l’avevano chiamata da Arcore i da Palazzo Grazioli, che ne sappiamo noi in fondo?). Poi, si è guardata sconsolata le unghie lunghissime, appuntite, pericolose e laccate di un porpora scuro e con aria contrita ha testualmente affermato ” certo che con queste mani da contadina dove mi presento? Un uomo ci fa caso a queste cose!”

Allora io ho pensato alle unghie smangiucchiate, alle scarpe da tennis, alle mutande con le scimmie, ai calzini di spugna, agli occhiali spessi, al ciuffetto stile Olivia, al caldo appiccicoso, ai bicchieri di carta, a “Gino”, alle magliette improbabili e a come tutte queste cose non abbiano mai avuto alcuna importanza.

E mi è venuto da ridere. Un sacco.

4 pensieri su “Ai tempi miei

  1. ahahah ma dai! che personaggi…
    Io spio sempre tutte le persone che mi ruotano attorno, ascolto tutti i cazzi degli altri… tutto l’inverno che le chiacchiere che avevo attorno erano tedesche la mia curiosità soffriva di claustrofobia U.U”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...