Bologna 02.08.1980

  • Antonella Ceci, anni 19
  • Angela Marino, anni 23
  • Leo Luca Marino, anni 24
  • Domenica Marino, anni 26
  • Errica Frigerio In Diomede Fresa, anni 57
  • Vito Diomede Fresa, anni 62
  • Cesare Francesco Diomede Fresa, anni 14
  • Anna Maria Bosio In Mauri, anni 28
  • Carlo Mauri, anni 32
  • Luca Mauri, anni 6
  • Eckhardt Mader, anni 14
  • Margret Rohrs In Mader, anni 39
  • Kai Mader, anni 8
  • Sonia Burri, anni 7
  • Patrizia Messineo, anni 18
  • Silvana Serravalli In Barbera, anni 34
  • Manuela Gallon, anni 11
  • Natalia Agostini In Gallon, anni 40
  • Marina Antonella Trolese, anni 16
  • Anna Maria Salvagnini In Trolese, anni 51
  • Roberto De Marchi, anni 21
  • Elisabetta Manea Ved. De Marchi, anni 60
  • Eleonora Geraci In Vaccaro, anni 46
  • Vittorio Vaccaro, anni 24
  • Velia Carli In Lauro, anni 50
  • Salvatore Lauro, anni 57
  • Paolo Zecchi, anni 23
  • Viviana Bugamelli In Zecchi, anni 23
  • Catherine Helen Mitchell, anni 22
  • John Andrew Kolpinski, anni 22
  • Angela Fresu, anni 3
  • Maria Fresu, anni 24
  • Loredana Molina In Sacrati, anni 44
  • Angelica Tarsi, anni 72
  • Katia Bertasi, anni 34
  • Mirella Fornasari, anni 36
  • Euridia Bergianti, anni 49
  • Nilla Natali, anni 25
  • Franca Dall’olio, anni 20
  • Rita Verde, anni 23
  • Flavia Casadei, anni 18
  • Giuseppe Patruno, anni 18
  • Rossella Marceddu, anni 19
  • Davide Caprioli, anni 20
  • Vito Ales, anni 20
  • Iwao Sekiguchi, anni 20
  • Brigitte Drouhard, anni 21
  • Roberto Procelli, anni 21
  • Mauro Alganon, anni 22
  • Maria Angela Marangon, anni 22
  • Verdiana Bivona, anni 22
  • Francesco Gomez Martinez, anni 23
  • Mauro Di Vittorio, anni 24
  • Sergio Secci, anni 24
  • Roberto Gaiola, anni 25
  • Angelo Priore, anni 26
  • Onofrio Zappala’, anni 27
  • Pio Carmine Remollino, anni 31
  • Gaetano Roda, anni 31
  • Antonino Di Paola, anni 32
  • Mirco Castellaro, anni 33
  • Nazzareno Basso, anni 33
  • Vincenzo Petteni, anni 34
  • Salvatore Seminara, anni 34
  • Carla Gozzi, anni 36
  • Umberto Lugli, anni 38
  • Fausto Venturi, anni 38
  • Argeo Bonora, anni 42
  • Francesco Betti, anni 44
  • Mario Sica, anni 44
  • Pier Francesco Laurenti, anni 44
  • Paolino Bianchi, anni 50
  • Vincenzina Sala In Zanetti, anni 50
  • Berta Ebner, anni 50
  • Vincenzo Lanconelli, anni 51
  • Lina Ferretti In Mannocci, anni 53
  • Romeo Ruozi, anni 54
  • Amorveno Marzagalli, anni 54
  • Antonio Francesco Lascala, anni 56
  • Rosina Barbaro In Montani, anni 58
  • Irene Breton In Boudouban, anni 61
  • Pietro Galassi, anni 66
  • Lidia Olla In Cardillo, anni 67
  • Maria Idria Avati, anni 80
  • Antonio Montanari, anni 86
Annunci

4 pensieri su “Bologna 02.08.1980

  1. Pingback: Tweets that mention Bologna 02.08.1980 « Marissa1331 – Smetto quando voglio - -- Topsy.com

  2. Da Bolognese ti dico Grazie!!!
    Anche lo stato ormai si dimentica di questo, come se gliene fosse vermente mai importato…………..
    Io ricordo che ero piccola, stavo trascorrendo le vacanze in montagna con i miei nonni, tutto si fermò in casa era surreale, mio nonno ha lavorato per le ferrovie tutta la vita…………..
    Solo anni dopo, mi fu raccontato da amici di famiglia, che uno di loro stava andando al mare e il suo treno partiva proprio attorno a quell’ora, i suoi fratelli apssaronao la giornata a cercarlo in mezzo ai corpi straziati delle vittime, solo giunto a desitnazione ore dopo seppe cos’era sucesso e chiamò casa…………..
    La paura e la rabbia per questa giornata l’ho assaporata dal giorno in cui mi fu raccontato questo episodio, e da allora ogni anno il 2 Agosto la rivivo, non è bello e non è facile viverla!!!!

    • Io non sono di Bologna ma ci ho vissuto per 4 indimenticabili anni e quindi mi sento un po’ Bolognese anche io.
      La stazione era un passaggio obbligato per me, il treno il mezzo per tornare a casa e fermarmi a leggere la targa commemorativa con i nomi delle vittime una consuetudine obbligata. L’ho fatto ogni singola volta, ogni volta che per 4 anni ho preso il treno per andare ovunque e ho letto e riletto i nomi delle persone rimaste uccise con un groppo in gola e le lacrime agli occhi. Perché tutte o quasi le vittime della prima colonna, facci caso, sono persone che hanno vent’anni o giù di lì.
      Conosco questi nomi. Mi sembra di conoscere queste persone. Per me la strage di Bologna sono solo e soltanto loro. E ho voluto ricordarle senza parole. Solo così.
      Ciao e grazie a te

  3. Pingback: Francesco Biacca blog » Blog Archive » L’esempio dello stato per educare i giovani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...