Cecità (no spoiler sulla trama)

cecita-jose-saramagoCecità è un romanzo spietato e doloroso, scritto in maniera sublime e cruda da un Saramago che riesce a stupirmi ogni volta. A farmi piangere e a lasciarmi inquieta. Ogni maledetta volta.

Una storia incredibile che parla di malattia e solitudine, di indifferenza ed egoismo, di segregazione e ferocia, di cattiveria e di indegnità, di violenza e di dolore, di riscossa ed orgoglio, di rinascita e consapevolezza.

Lo spunto di partenza è originale e spiazzante. Un uomo diventa improvvisamente cieco e trasmette la propria cecità a tutte le persone con cui viene a diretto contatto. Non si tratta di una cecità convenzionale: i ciechi non sono immersi nelle tenebre ma in una luminosità lattea e brillante. I ciechi vengono rinchiusi, da un Governo impotente e codardo, in un ex manicomio e abbandonati a sè stessi. Non ci sono regole, non c’è pietà, non c’è speranza. Solo un paio di occhi a osservare il crescente orrore. Occhi che hanno un solo sogno: diventare ciechi per non dover sopportare la vista di un’umanità diretta verso l’annientamento.

Una storia difficile, una metafora complessa, il tema dell’indifferenza, della sopraffazione e della mancanza di pietà umana che crescono in un turbine di ferocia e inaudita violenza: Saramago, con la sua scrittura convulsa ed ansiogena, impersonale e intensa ci lascia sprofondare nel vortice del dolore e dell’abnegazione, impotenti e arrabbiati davanti al dramma dei protagonisti che non hanno nome, non hanno volto e non hanno storia ma nonostante questo riescono ad essere perfettamente caratterizzati e cari al lettore e ci trascina impotenti e atterriti nell’orrore del dolore e della cattiveria, soli, annichiliti., agghiacciati.

Ciechi in una bianca e terrificante marea lattea che fa rimpiangere l’oscurità più nera.

Annunci

3 pensieri su “Cecità (no spoiler sulla trama)

  1. Pingback: Addio « Marissa1331 – Smetto quando voglio -

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...