Finchè morte non ci separi.

L’unica cosa certa della vita, è la morte.

Tutto il resto può capitare oppure no, ma la morte c’è per tutti ed è la fine di tutto.

E invece no.

Nasce Deathbook, il Facebook postumo che si attiva il giorno della dipartita del titolare dell’account e che a partire da quel momento invierà agli amici e ai familiari del defunto, messaggi e pensieri da parte dello stesso.

Che tenerezza! Che dolcezza! Che tristezza 😦

Io che sono una stronza, muoio dalla voglia di usarlo, ma non per ricordare a Tizio quanto gli voglio bene e a Caio quanto è stato importante per me.

Io lo userei per dire a Sempronio che in realtà lo odio, mi sta sulle palle,  è un incapace che non capisce una fava e non sopporto di lui una lista di cose lunghissime e che a Dio piacendo, trascorrerò la mia vita eterna infestando la sua casa e tirandogli i piedi.

Ogni notte.

Insomma non lo userei mai come messaggeria d’amore ma solo ed esclusivamente per togliermi i macigni che ho nelle scarpe.

(forse dovrei trovare il coraggio di farlo adesso che sono ancora viva?)

(Cmq il meccanismo è un pò obsoleto. Le email che arriveranno tra 5 anni sono già in voga da un pò. Io ne aspetto un paio. Per farmi 4 risate 😀 )

Annunci

2 pensieri su “Finchè morte non ci separi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...