Cecità.

Io voglio emigrare.

Davvero. Sul serio.

Ogni giorno succede qualcosa che mi fa vergognare di essere italiana.

Oggi è successo che una ragazza  di Napoli, è stata aggredita brutalmente da un gruppo di poveracci nazisti.

La sua unica colpa è stata quella di essere una ragazza intelligente, forte coraggiosa e incazzata davanti all’ignoranza dilagante. Infuriata davanti alla stupidità.

Questa ragazza di cui ignoro il nome ma che ammiro fortemente è intervenuta, da sola in una piazza gremita, in aiuto di un gruppo di persone che si trovavano nei pressi dell’Arcigay e che venivano derise e picchiate e insultate dai nazisti di cui sopra. E’ stata buttata per terra e presa a calci ed ora rischia di perdere un occhio. Qualcuno dovrebbe controllare se questi delinquenti abbiano già proposto la loro adesione alle Ronde Nere della Guardia Nazionale Italiana. Sarebbero candidati ideali, direi.

Alla fine del massacro, un tizio (vigliacco) si è avvicinato e le ha offerto un bicchiere d’acqua. Lei, dolorante e ferita ha risposto con dignità “l’acqua mi serviva prima”

Applausi.

L’articolo completo lo trovate qui

(una volta ho fatto una cosa simile, in difesa di un ragazzino di colore, su un autobus a Bologna. Non sono intelligente, nè forte nè coraggiosa, sono una fifona in realtà ma la stupidità mi fa addensare il sangue e vedere tutto rosso. Il conducente dell’autobus ha sbattuto a calci fuori dall’autobus i due unici naziskin di Bologna – che a ripensarci mi fanno oggi quasi tenerezza – con gli incitamenti e il plauso di tutto il n. 21, dallo studente al punkabbestia, dalla vecchietta all’avvocato, dalla modella alla prostituta. Erano decisamente altri tempi).

Annunci

2 pensieri su “Cecità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...