Sbirri maledetti.

Violenza senza fine a Teheran, in un vortice di sangue e raccapriccio sempre più intensi.

Gli assalti delle forze dell’ordine nei confronti dei dimostranti, che non credono alla vittoria elettorale del presidente uscente Mahmud Ahmadimejad si fanno sempre più aberranti: i manifestanti, nei blog abusivi parlano di una polizia che ha l’ordine di abbattere selvaggiamente, chiunque tenti di avvicinarsi a Piazza Enghelab, cuore pulsante della rivolta, utilizzando armi da fuoco d’ordinanza ma anche strumenti di tortura dal gusto medioevale quali acidi corrosivi e acqua bollente.

Da far rimpiangere amaramente il più arrabbiato dei manganelli, insomma.

La CNN parla di una ventina di morti e di innumerevoli feriti, Obama si appella al Governo Iraniano chiedendo la sospensione immediata di tutti gli atti di violenza, Chavez esprime incredibilmente tutta la sua solidarietà ad Ahmadinejad e il leader dell’opposizione Mir Hossein Mussavi, scende in piazza avvolto nel sudario bianco, simbolo di martirio, dichiarandosi pronto al sacrificio estremo.

Nel video , da diffondere ovviamente il più possibile, una ragazza disarmata viene uccisa dalla Polizia.

Non vedo estintori nelle sue mani, quindi almeno una scusa pietosa possiamo accantonarla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...