DEXTER 3×02 “Finding Freebo”

Sarà che i fasti della scorsa stagione non riescono ancora ad abbandonarmi ma ho trovato questa puntata buona, non eccellente.

Più che sufficiente all’inizio, quando le storie del dipartimento, di Deb e delle sue indagini e tentazioni, di Angel e delle sue nuove responsabilità, di Maria e del suo essere parecchio persa per Miguel (ma dove si presenta?Ha visto la moglie legittima che gnocca stratosferica? ) rallentano clamorosamente il ritmo, magnifica alla fine, quando Dexter agisce e si trova suo malgrado ad interagire con Miguel.

E’straordinario come questo personaggio abbia acquistato in un paio di episodi tutta questa intensità. Vederlo accanto a Dex (mettendogli fisiologicamente i bastoni tra le ruote) è davvero interessante: tra i due si sviluppa una sorta di attrazione, c’è complicità e Prado e la sua incosapevolezza mi fanno a tratti addirittura tenerezza. La scena finale, con Miguel nella casa vuota e Dex nella rimessa vale millanta punti da sola: davvero adrenalinica.

Interessante anche lo sviluppo straordinario di Dex uomo. Colui che si vantava di non provare sentimenti ha scoperto a poco a poco di provarne e di intensi. A mio avviso si capisce benissimo che anche lui vuole questo bambino. La sua unica paura è che la sua progenie erediti altro oltre il colore di capelli: ovvero quella “fame” che brucia dentro e che spinge ad uccidere.

Questo timore spiana la strada all’ingresso nella serie di un sentimento sinora sconosciuto: il rimorso. Per la prima volta lo spettatore (o almeno, questa modesta spettarice) si chiede “ma Dexter è convinto fino in fondo che la sua personale epurazione del crimine è cosa buona e giusta”? Per me la risposta non può essere che no.

I sensi di colpa sono una brutta cosa per tutti. In uno come Morgan, potrebbero cagionare un’esplosione.

Comunque completa fiducia per il futuro. Il personaggio di Miguel è un ottimo acquisto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...